2° Concorso letterario “Marta nel Cuore”

La scuola primaria Novaro Ferrucci anche quest’anno lancia il concorso letterario “Marta nel Cuore” con le seguenti finalità:

  • Dare modo ai bambini di esercitare la loro intelligenza cognitiva ed emozionale, individualmente o collettivamente, nel rispetto delle peculiarità del singolo

  • Educare i bambini al principio della valutazione e riconoscimento del ”merito

  • Possibilmente e compatibilmente con i fini sopra elencati, autofinanziare il concorso e raccogliere fondi per altre attività della scuola

  • Ricordare Marta in occasione di un evento gioioso e stimolante per tutta la scuola: bambini, ragazzi, insegnanti, genitori.

 

Il corpo docente spiegherà a bambini e ragazzi come si svolge il concorso e comunicherà il tema del racconto da presentare.

I bambini e ragazzi che vorranno partecipare al concorso dovranno inviare il loro racconto al comitato organizzatore entro la metà di gennaio
Si raccomanda di far pervenire i racconti non corretti, nemmeno dai genitori: la spontaneità e autenticità degli elaborati sono ritenute un grande valore.

La partecipazione di bambini, ragazzi ed insegnanti è assolutamente gratuita e VOLONTARIA.

Maggiori informazioni e il bando del concorso a questo link

I.C. Umberto Eco

È stata una bellissima cerimonia quella con cui il 22 novembre  l’istituto comprensivo che include la nostra scuola primaria Novaro-Ferrucci e quella secondaria Monteverdi, è stato battezzato “I.C. Umberto Eco”.

.

Ambasciatore di cultura nel mondo, professore, scrittore e studioso, Umberto Eco era legato alla nostra città ed è un onore per noi dedicargli la prima scuola in Italia.

.
L’Associazione Genitori, che appoggia la scuola in tutte le sue attività, ha contribuito a offrire l’accoglienza alla famiglia Eco, rappresentata dalla moglie e dalla figlia, e a coordinare la cerimonia che si è svolta alla presenza delle massime autorità milanesi, con la partecipazione di numerosi giornalisti e una rappresentanza dei nostri bambini, che in questi mesi hanno preparato un tributo al grande Umberto Eco, con lavori che hanno ricordato le sue opere maggiori e la particolarità della sua scrittura.
È stato un evento particolare e unico, un’esperienza formativa per i nostri bambini che da oggi hanno un “padrino culturale” di assoluta eccezionalità.

.

.