Insieme è una parola che ha(b)braccia

la nostra Associazione è lieta di invitare tutti voi all’incontro del 
23 ottobre alle ore 21.00 
presso l’Aula del Teatro della nostra scuola
con le Dott.sse Ilaria Fumarola e Giulia Bozzone che presenteranno una serata dal titolo:
 
Insieme è una parola che ha(b)braccia. 
Scuola-famiglia: perché collaborare?
Le ragioni del sì e quelle del no.” 
Nell’ottica della grande collaborazione scuola-famiglia, proponiamo uno scambio di opinioni tra genitori ed insegnanti.
.
Questo il punto di partenza: 
“Perché nella frenesia della vita quotidiana, un genitore dovrebbe prendersi pure il carico di collaborare con la scuola dei propri figli o con i genitori dei suoi compagni di classe? E un insegnante, perché oltre all’impegno didattico, dovrebbe dedicare tempo alla famiglia del suo alunno e cooperare con i colleghi?”
Forse esiste un interesse comune che sono i nostri ragazzi. Forse rispondere a queste domande non è sempre così scontato.
Tuttavia le nostre scelte dicono qualcosa di noi, di quello che ci sta a cuore e hanno un impatto già oggi sui nostri figli e allievi.   
 
“Collaborare, costa fatica, ma può portare dei vantaggi? E a chi?” 
 Questa domanda vuole essere uno spunto di riflessione rivolto a tutti i genitori e agli insegnanti della scuola, per riflettere su che cosa vuol dire attuare una collaborazione scuola-famiglia, soffermandoci sui punti di forza e sulle fatiche che questa comporta e sul contributo che ognuno può dare.
.
.
.
.

Mar 24 set 2019 – Incontro per classi prime e nuovi arrivati

“Ciao Mamma e Papà, com’è andato il primo giorno di scuola?”

Se nessuno ci ha ancora pensato, ve lo chiediamo noi dell’ADG – Associazione dei Genitori di Piazza Sicilia… perché anche noi siamo genitori di uno o più figli, perché anche i nostri figli frequentano la stessa scuola, perché anche noi abbiamo viaggiato sulle montagne russe del primo giorno di scuola costituito da tante novità: nuova struttura, nuovi incontri, nuove dinamiche, nuovi riferimenti, ecc.

L’ADG è nata per essere un riferimento all’interno della scuola, e lo è in modo costante e costruttivo, perché noi genitori sappiamo bene che su quel vagoncino ci siamo tutti, grandi e piccoli.

Dunque, nel sali e scendi dell’anno scolastico, noi ci siamo e come Associazione facciamo molte cose, tutte importanti per i nostri figli e per noi genitori come, ad esempio, rimettere in sicurezza tutto il cortile della scuola, organizzare i Laboratori; organizzare gli “Incontri con l’esperto” sia per i genitori che per i bambini – sui temi più vari della sfera pedagogica a quelli di attualità, cultura e divertimento; organizzare momenti ludici e spensierati come i mercatini, la festa di Natale della scuola, Piazzissima, la festa di fine anno partecipata e conosciuta ormai da tutto il quartiere o eventi culturali musicali e letterari dedicati ai bambini.

Facciamo questo e molto altro ancora,
ma insieme possiamo farle meglio e anche farne di più.

Come? Innanzi tutto presentandoci:

Martedi, 24 settembre 2019
alle ore 20.45

in Sala Teatro della Scuola

Sarà l’occasione per conoscerci e scoprire che partecipare attivamente alla vita della Scuola non è né un obbligo né un impegno costante, faticoso, pesante o ingombrante ma anzi!

Proprio perché l’associazione è su base volontaria lo è anche l’impegno richiesto: quando vuoi, quando puoi…. E GRAZIE, da parte di TUTTI i bambini della scuola (compreso il tuo) che beneficeranno dei comuni risultati!

 

 

LA TRAPPOLA DELLA SICUREZZA

Mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 20.45 in aula teatro, offriamo a tutti i genitori l’opportunità di partecipare alla serata LA TRAPPOLA DELLA SICUREZZA: istruzioni pratiche per districarsi nella giungla tra bisogni di autonomia e di sicurezza.

L’incontro sarà tenuto dalla d.ssa Diana Ferrari e, in linea col tema della settimana Siamo Nati Per Camminare, offre un’occasione di confronto sul tema della gestione dell’autonomia e sulla consapevolezza dei propri stili di funzionamento, nel delicato equilibrio tra i bisogni di sicurezza e di autonomia di entrambi i protagonisti della coppia genitore-figlio